• geraldinediamantaire

LA PIETRA DI MAGGIO



La parola "smeraldo" deriva dal latino smaragdus che in italiano si potrebbe tradurre con "pietra preziosa verde". Il verde dello smeraldo evoca la primavera, ed è la pietra di chi è nato nel mese di maggio.


Lo smeraldo è una varietà del berillo caratterizzata da un intenso colore verde, dovuto probabilmente alla presenza di cromo (fino al 0,19%) ed eventualmente di vanadio e di ferro. Soltanto la presenza del cromo rende il berillo uno smeraldo;


Il verde è il colore primario dello smeraldo, mentre il giallo, il blu e le tonalità che si trovano adiacenti al verde nello spettro, sono i colori secondari. Il grigio è la naturale saturazione visibile in uno smeraldo.


Gli smeraldi solitamente tendono ad avere numerose inclusioni e fessure sulla loro superficie. Diversamente dai diamanti, dove l'integrità è misurata usando una lente con ingrandimento standard 10x, negli smeraldi essa è misurata ad occhio nudo. Così se uno smeraldo non ha crepe visibili ad occhio nudo è considerato impeccabile.


I principali, e tuttora produttivi, giacimenti sono quelli della Colombia (famosissima la miniera "Muzo") e del Brasile negli Stati di Goias e Minas Gerais.


L’azione dello smeraldo in cristalloterapia è quella di risvegliare le passioni, rendere più fluidi e armoniosi i rapporti sentimentali e creare equilibrio nel confrontarsi con il resto del mondo e nelle scelte della vita.

10 visualizzazioni

Geraldine Giulia Haddad  |  Cell. +39 335 6407070  |  info@geraldinegiulia.com  |  Instagram @geraldine_diamantaire

© 2019 Copyright Tramite srl - Privacy Policy